BISIGNANI, CHI?

10/6/2012 dagospia.com

1- SI PUO' CROCIFIGGERE UNA PERSONA PRENDENDO PER ORO COLATO ACCUSE DI UNO COL VOLTO MASCHERATO E LA VOCE CONTRAFFATTA CHE, INTERVISTATO DA "REPORT", SPACCIANDOSI PER UN DIRIGENTE DI WIND AFFERMA CHE LUIGI GUBITOSI, IL CANDIDATO DI MONTI A DIRETTORE GENERALE DELLA RAI, FU SPONSORIZZATO A WIND DA LETTA-BISIGNANI? - 2- CARO TRAVAGLIO, GENTILE GABANELLI, ALMENO I PENTITI DI MAFIA MOSTRANO LA FACCIA - 3- CAMUFFANDOSI, CHIUNQUE PUO' SPUTTANARE CHIUNQUE, SENZA UNO STRACCIO DI PROVA - 4- PERCHE' LA GABANELLI, NEI SUOI ARTICOLI SUL ‘'CORRIERE DELLA SERA", O TRAVAGLIO SUL SETTIMANALE "A", GRUPPO RCS-CORRIERE, NON SI DIVERTONO A DOMANDARE A FERRUCCIO DE BORTOLI SE CONOSCE LUIGI BISIGNANI E QUANTO IL CELEBRE PIDUISTA-FACCENDIERE-TANGENTARO-ECCETERA HA CONTRIBUITO AL SUO RITORNO AL CORRIERE? - 5- LE INTERCETTAZIONI IN CUI BISIGNANI PARL DI "PAOLO E FERRUCCIO" E DI MARIO CALABRESI

Cosa resta al cittadino beffato?

8/6/2012 Di Massimo Fini Per FQ

Nel 1998 pubblicai un libro, Denaro. "Sterco del demonio", in cui prevedevo il tracollo del sistema del denaro e quindi del modello di sviluppo che su di esso si basa. Perchè le due cose sono strettissimamente legate, il capitalismo finanziario non è solo la logica e inevitabile conseguenza di quello industriale - e quindi chi si meraviglia, dei suoi cosiddetti eccessi è come uno che avendo inventato la pallottola si meravigli che si sia arrivati al missile - ma ne è anche la precondizione, senza il capitale non sono possibili gli investimenti.

L'UNICO RIFUGIO, NELLA NOTTE DEL MONDO

10/6/2012 Di Antonio Socci da Libero

Nella notte del mondo e anche nella notte (attuale) della Curia romana, in una notte in cui tutti, umili o potenti, brancolano nel buio, c'è un popolo in cammino che sa dove andare: a Loreto, alla piccola, umile e immensa casa della Madre di Gesù.

E' infatti il popolo di Maria che ogni anno cresce in entusiasmo e in numero: quest'anno (cioè stanotte) in novantamila hanno affrontato a piedi il cammino di 40 chilometri che separa Macerata da Loreto, dov'è la Santa Casa, per il tradizionale pellegrinaggio che nacque 34 anni fa come iniziativa degli studenti di Comunione e liberazione ed è diventato il grande pellegrinaggio dei giovani.


L'antipolitico

9/6/2012 Da Beppegrillo.it

Il signor Q (è un nome di fantasia) ha perso il posto di lavoro, il figlio è da sempre disoccupato, gli è stata recapitata una cartella di Equitalia di 10.000 euro su cui sta indagando un commercialista che gli fa credito, la moglie ha bisogno di costosi medicinali a pagamento, non riesce a onorare le scadenze del mutuo e dovrà lasciare il suo appartamento, le bollette dell'acqua, del gas, della spazzatura, dell'energia elettrica sono mazzate che non prova neppure più a schivare. Gli arrivano ogni mese in piena faccia e le paga quando può insieme alla mora.



BIOGRAFIE - GIOVANNI GUARESCHI - PARTE 3

Da giovanninoguareschi.com

La storia di Giovannino senza paura - Dal trasferimentoa Milano alla prigionia in Germania

1936 - 1940: a Milano, il Bertoldo, la famiglia

1936 settembre: si trasferisce a Milano in una stanza d'affitto in via Gustavo Modena assieme a Ennia e inizia a lavorare al Bertoldo come redattore, collaborando con pezzi e disegni. In febbraio del 1937 passa redattore capo con l'impegno di curare anche l'impaginazione dell'Almanacco Arcibertoldo e collaborare con pezzi e disegni. Continuerà, come redattore capo fino alla chiusura del settimanale il 10 settembre 1943. 


COSTA CARA A RIGOR MONTIS SBANCARE LA RAI CON DUE BANCHIERI

9/6/2012 Da Libero e il Giornale

- LA STAMPA DI DESTRA, "LIBERO" E "IL GIORNALE" UCCELLANO IL NEOPRESIDENTE TARANTOLA - 3- SALLUSTI: LADY RAI È INDAGATA A TRANI DAI PM "GIUSTIZIERI" CON L'ACCUSA DI NON AVER SANZIONATO BANCA INTESA SAN PAOLO PER LA DIFFUSIONE DI PRODOTTI FINANZIARI DERIVATI SU CUI SI SONO SCOTTATI LE MANI CIRCA 200 IMPRENDITORI PUGLIESI - 4- BECHIS: DAL '85 AL 2003 L'EX FURBETTO DELLA POPOLARE DI LODI, CARO AD ANTONIO FAZIO, GIAMPIERO FIORANI HA INONDATO DI REGALI UN PO' IMBARAZZANTI ANNA MARIA TARANTOLA - 5- NELL'ELENCO CHE FU SEQUESTRATO DAGLI INQUIRENTI C'È DI TUTTO: SERVIZI DA TÈ, PIATTI, CIOTOLE, VASSOI E POSATE IN ARGENTO CHE NEMMENO IN UNA LISTA DI NOZZE SE NE SAREBBE RACCOLTE TANTE. NEGLI ULTIMI ANNI, MAN MANO CHE LA TARANTOLA PROGREDIVA NELLA CARRIERA, ANCHE QUALCHE MONILE PIÙ IMPORTANTE: UN BRACCIALE DI POMELLATO, UNO DI TIFFANY, UN PREZIOSO ED ELEGANTE OROLOGIO NERO DI CARTIER -
 


American ciccions e deutsche kulonen

9/6/2012 Di Marcello Veneziani per il Giornale

Ho viaggiato in aereo con la Famiglia Tonnellata. Erano in cinque e pesavano insieme sui mille chili. Erano americani, of course. Lui un bestione mascellato con pappagorgia a balze, lei una suv dal volto umano con giganteschi paracarri; più tre puponi, un maschiettone col doppio mento alla Ollio e due bambolone formato Botero, di cui una presumo fosse aggregata, amicona per la pelle, anzi per la ciccia.

In tutto una tonnellata.


IL PIU' COSTOSO CAPO DI STATO DEL MONDO GODE DI POCA STIMA

9/6/2012 Di Gilberto Oneto per lindipendenza.com

L'altro giorno Giorgio Napolitano è stato fischiato e contestato a Mirandola. Solo qualche telegiornale ha fatto un furtivo cenno allo spiacevole contrattempo. Fra i maggiori giornali, quasi solo Libero e Il Fatto Quotidiano ne hanno parlato attribuendone la responsabilità ai soliti "ragazzi dei Centri sociali". Se non è censura di regime questa, molto poco ci manca. E per fortuna che esiste Internet, che ha diffuso le immagini della vicenda, dalle quali si percepisce chiaramente che gli arrabbiati non erano due gatti, che erano terremotati e che il tono delle contestazioni suonava più da autonomista che da centro-socialista, con richiami al 2 giugno, agli sprechi e - ad un certo punto - anche alla Padania.

MONTI: 'NEL LUNGO PERIODO SAREMO TUTTI MORTI'

8/6/2012 Di Leonardo Flacco per movimentolibertario.com

Tra le più belle canzoni dei "Beatles" ce n'è una che sembra scritta oggi come metafora di Mario Monti. E' "Taxman", partorita da George Harrison nel 1966 per dare addosso agli esattori fiscali. In pratica, un sarcastico - ma non troppo - attacco agli "equitalioti di sua maestà". Il suo collega Ringo Starr, metronomico batterista dello stesso gruppo, per restare in tema ha sentenziato epigraficamente quanto segue: "Tutto quello che il governo tocca si trasforma in merda".

BIOGRAFIE - GIOVANNINO GUARESCHI - PARTE 2

Da giovanninoguareschi.com

LA STORIA DI GIOVANNINO SENZA PAURA 

1927 - 1930: a Parma, la maturità classica, il giornalismo

 1927, 23 ottobre: partecipa alla vita del liceo candidandosi alla presidenza dell'Associazione liceale venendo eletto presidente. Inizia a fare piccoli lavori come cartellonista per avere qualche soldo in tasca.

1928: inizia a correggere le bozze al Corriere Emiliano che, il 30 giugno, ha assorbito la Gazzetta di Parma. Continuerà fino al 1931 quando passerà redattore. 

luglio: ottiene la maturità classica.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext