I 'pentimonti' dei compagni

24/3/2013 di Marcello Veneziani Tratto da Il Giornale

Compagni, avete voluto Monti a tirare i calci di rigore? E ora ve lo tenete, senza pentimonti. Questa sinistra sbranata, non solo non riesce a governare in proprio ma nemmeno a sostenere chi ha voluto al governo, portato da uno di loro.


Il fallimento della politica a sinistra si fa vistoso. Da vent'anni l'Italia non è guidata dalla politica ma da outsider: imprenditori e populisti come Berlusconi, tecnici e banchieri come Ciampi, Dini e ora e Monti. Lo stesso professor Prodi nasce tecnico. Unica parentesi politica, D'Alema, una specie di Craxi col colbacco. Ma abortita. La politica non governa dai tempi della prima Repubblica.


'L'INUMANO' PARENTE

22/3/2012 Di Giampiero Mughini per Libero tratto da Dagospia.com

"L'INUMANO" PARENTE - CONTROPELO DI MUGHINI AL NUOVO LIBRO DI MASSIMILIANO PARENTE CONTRO L'ITALIETTA DEI CANTORI DELLE OVVIETÀ: "QUELLI CHE SCRIVONO UN LIBRO SULLA PROPRIA MADRE MORTA E CHE SI COMMUOVONO NEL MOMENTO IN CUI LO STANNO PRESENTANDO IN TV"(VEDI GRAMELLINI) - "IN ‘PETROLIO' PASOLINI FA UN POMPINO DIETRO L'ALTRO A GIOVANI OPERAI. MA PER SCRIVERE QUEL CAPITOLO, HA AVUTO BISOGNO DI EDIFICARCI ATTORNO UN'IMMANE COSTRUZIONE POLITICO-COMPLOTTISTICA, PER SENTIRSI GIUSTIFICATO NELLE PROPRIE EREZIONI A PRIORI E RIEMPIRLE A POSTERIORI DI MARXISMO E SPERMA ANNACQUATO DALL'IDEOLOGIA"...

Giampiero Mughini per "Libero"


Come del resto gli Ŕ abituale, quest'ultimo libro di Massimiliano Parente (L'inumano, Mondadori, pp. 277, euro 19) sta a metÓ strada tra il romanzo e il monologo intellettuale, inteso come occasione per manifestare la sua infinita repulsa di tutto ci˛ che esiste su questa terra.


DUE PALLONI SGONFIATI

21/3/2012 Tratto da Dagospia.com

Oliviero Beha per il "Fatto quotidiano"


Prima di parlare di Massimo Moratti e di Diego Della Valle, moderni Schettino senza concordia ed eponimi di un calcio naufragato, vorrei cominciare da due altre categorie: precisamente allenatori e arbitri. Dettagli, in confronto ai Pluti Rotondocratici, ma interessanti comunque perché hanno qualcosa a che vedere con l'andamento del torneo e la gestione dei club. Cominciamo dagli allenatori: il pessimo andazzo di un pallone sgonfio dentro al campo (cfr. le Coppe europee) e fuori (cfr. lo scandalo scommesse in dirittura d'arrivo, ma trascurato dai media che trattano il campionato "come se fosse vero") è dato anche dalla questione allenatori.

IL FLEBUCCIO INFOGLIATO

22/3/2012 Da Il Foglio Tratto da Dagospia.com

IL FLEBUCCIO INFOGLIATO - CHISSA' QUANTO AVRA' GODUTO PAOLINO MIELIG A LEGGERE IL CORSIVO DEL "FOGLIO" CHE PRENDE PER IL CULO PER PARACULISMO DE BORTOLI - ALLA DOMANDA: "VOTEREBBE PD IN QUESTE CIRCOSTANZE?" SI INCARTA NELLA SUA TRIPLICITA': "SE CI FOSSE MA NON C'È, VOTEREI UN SERIO PARTITO CONSERVATORE E RIFORMATORE, MODERATO E DI CENTRO" - CIAO CORE...


da "Il Foglio"

Il terzista è un senza patria? Quando il mago Cerasa, nostro fogliante in fulmineo prestito alla Bignardi, ha domandato venerdì sera al direttore del Corriere, Ferruccio de Bortoli, se fosse potabile un suo voto al Pd nelle presenti circostanze, il direttore si è incartato. Sembrava che il mago gli avesse chiesto dove portava il suo ciuffo charmant, se a destra a sinistra o al centro. Invece la domanda era diretta, ma incontestabilmente passibile di un sì o di un no, e di specificazioni meno evasive.


ARCHIVIO

2006 - Intervista di Michele Brambilla A Vittorio Messori per Libero

La verità su questa guerra? (Palestinesi e Israele) Non interessa, non finirà mai

di Michele Brambilla


È inutile farsi illusioni: la guerra tra i palestinesi (più in generale: il mondo islamico) e Israele è destinata a non avere fine perché nessuno dei contendenti vorrà mai - anzi, «potrà» mai - rinunciare al proprio obiettivo. Chi crede che si possa risolvere il conflitto con gli strumenti della diplomazia, della politica e dell'economia è soltanto un'anima bella che pensa di poter applicare le proprie categorie di pensiero a un mondo che ha ben altre, e ben più profonde, motivazioni. Dunque finirà così: finirà che a un certo punto diventerà decisiva l'immane sproporzione numerica: un miliardo di musulmani da una parte, cinque milioni di israeliani dall'altra. E allora Israele, per difendere il proprio diritto a esistere, non avrà altra via di scampo che fare ricorso alla bomba atomica. Mamma mia.


Le Tasse? Sono pari al 75% del tuo reddito!

21/3/2012 DI LEONARDO FACCO* per www.movimentolibertario.com


In vita mia, in nessun luogo del mondo, ho mai assistito ad una campagna contro l'evasione fiscale come quella innescata in Italia con l'arrivo della premiata ditta "Monti & Befera". Quotidianamente, su tutti i media, fin nei programmi per ragazzi compare qualche ascaro pronto a dire la sua contro l'evasore e su quanto sia libidinoso e giusto essere taglieggiati dallo Stato. Chi scrive non appartiene alla schiera di coloro che sostengono che "le tasse sono una cosa bellissima".


Ciononostante, seppur convinto che tassazione è sinonimo di estorsione, potrei anche sopportare una pressione fiscale al 20 percento, a fronte di un numero limitato di servizi imposti dalla "collettività". Il problema è che in Italia, il Fisco ci deruba dei tre quarti del frutto del nostro lavoro.

MONTI, SONO GIAVAZZI TUOI!

21/3/2012 Tratto da Dagospia.com

MONTI, SONO GIAVAZZI TUOI! - LA PENNA DEL "CORRIERE" CONTINUA A ROMPERE I COJONI A RIGOR MONTIS DOPO CHE IL PREMIER LO AVEVA ACCUSATO DI "ECCESSIVA IMPAZIENZA" - "COME REAGIRANNO I TEDESCHI QUANDO L'ITALIA, DOPO ESSERSI RIPETUTAMENTE (E INCAUTAMENTE) IMPEGNATA AL PAREGGIO DI BILANCIO NEL 2013 DOVRÀ RIVEDERE I PROPRI OBIETTIVI?" - IL NODO CHE MONTI NON RIESCE A SCOGLIERE: "L'INTERMEDIAZIONE TRA GOVERNO E CORPORAZIONI" (VEDI LA NOMINA DEL DIRETTORE GENERALE DEL TESORO)...

Francesco Giavazzi per il "Corriere della Sera"


I problemi dell'Italia si possono osservare da due diverse prospettive: da Roma, come da tutte le capitali, appare in primo piano la politica. Ovviamente non mi riferisco ai ministri di questo governo, ma a quei politici che parlano del futuro dell'Italia e in realtà pensano solo al futuro proprio, a quale posto riusciranno a occupare nel prossimo giro della giostra romana. Si stracciano le vesti se il governo usa il voto di fiducia per evitare che alcuni provvedimenti vengano del tutto svuotati di efficacia in Parlamento: in realtà temono solo che il voto di fiducia annulli il loro potere di intermediazione fra governo e corporazioni.


Il sindaco che sussurrava alle cozze

21/3/2012 Di Marcello Veneziani per il Giornale

Ho un'infrenabile simpatia per il sindaco di Bari Michele Emiliano benché magistrato, di sinistra e inquilino di un appaltatore del suo Comune. Con quella barba da cozza pelosa e il suo fisico quadrato lo vedo come un armadio a quattro ante, di quelli che a Bari vecchia chiamano u' Stipòn .

Sua Larghezza Emiliano è un omone egocentrico e autoritario più per costituzione che per volontà. La sua confessione di aver ceduto alla golosità nel ricevere in dono dagli appaltatori spigole, ostriche e champagne è confermata a vista; ha la prova incorporata. Non lo considero un corrotto, ma uno scorrotto, come si dice a Bari, o un canaruto, cioè un goloso che non sa trattenersi.


Le Banche Centrali (ma non solo) stampano cartamoneta ma comprano oro.

20/3/2012 Di Giuseppe Sandro Mela Tratto da Rischiocalcolato.it


Quando il cuoco si rifiuta di mangiare quello che ha cucinato non si vede proprio perché dovremmo mangiarlo proprio noi.


Adesso, l'Italia sta insidiando da vicino il Guinnes dei Primati di Fed e Bce nella stampa industriale di cartamoneta, che tra poco verrà venduta a peso. Un kilo di banconote da 20 euro, un kilo di pane calmierato.


Rapporto 1 bimestre 2012 (tutti gli indicatori economici): dove va l'Italia?

20/3/2012 Tratto da Rischiocalcolato.it

Noio... volevam... volevàn savoir... l'indiriss...ja.. ....noi vogliamo sapere, per andare dove dobbiamo andare, per dove dobbiamo andare.

 

In questo post riassumeremo tutti i dati più indicativi del 2012, allo scopo di farci un'idea di dove l'Italia sta andando. Guarderemo uno per uno gli indicatori fondamentali (tralasciando gli indicatori qualitativi o basati sulle aspettative di clima).

 

 


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext